CONDIVIDI
Calciomercato Roma, Gregoire Defrel:

Il nuovo attaccante Roma, Gregoire Defrel, nella conferenza di presentazione alla stampa a Trigoria ha detto: “Già a gennaio il mio procuratore mi ha comunicato l’interesse della Roma. Mi sarebbe piaciuto venire subito ma poi ho deciso di restare al Sassuolo”. Ex giocato del Sassuolo nonostante fosse richiesto da altri club, aveva nella testa solo la Roma. “Speravo i giallorossi mi richiamassero nella finestra di mercato successiva. Dentro di me non avevo dubbi e non appena si è ripresentata la possibilità ho subito detto di sì”.

Calciomercato Roma, Gregoire Defrel: “La Roma è una grande squadra e abbiamo visto nei campionati scorsi che tecnicamente può lottare per vincere lo Scudetto”.

Il suo rapporto con l’allenato Di Francesco: “È stato molto importante per me perché mi ha insegnato tanto. Mi ha fatto cambiare ruolo, mi ha fatto diventare più punta e in due anni mi ha aiutato soprattutto sui movimenti dell’attaccante. Sono contento davvero, in questi due anni a Sassuolo ho notato un grane miglioramento rispetto a prima”.

Continuando alla presentazione stampa, Gregoire Defrel ha detto: “So che sarà diverso, ma a me piace: so che la Roma ha uno stadio bellissimo, una tifoseria bellissima e calda. È un’emozione in più per me e per questo sono carico. Sarà una grande partita tra due top club della Serie A TIM, spero di arrivare pronto, poi vedremo le scelte del mister, per me arriveremo tutti pronti perché stiamo lavorando molto bene”.

Infine ha concluso: “Certo, sappiamo che la Roma è una grande squadra e abbiamo visto nei campionati scorsi che tecnicamente può lottare per vincere lo Scudetto. Poi vedremo come vanno le cose. Io sono lì davanti con Dzeko, possono arrivare anche altri giocatori e questo per un gruppo è molto importante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui KNews.it su Facebook