CONDIVIDI
Daniele De Rossi dà l'addio alla Nazionale

Daniele De Rossi dà l’addio alla Nazionale. Il centrocampista della Roma ha rivelato di voler dare l’addio alla Nazionale dopo il Mondiale del 2018. In conferenza stampa per la  presentazione della partita tra Italia e Uruguay  Daniele De Rossi ha svelato al corriere dello sport di pensare al suo futuro lontano dalla Nazionale:” Ho 34 anni tra pochi mesi e sono sicuro che sarò un giocatore forte ai prossimi mondiali, magari dopo un’ottima stagione”, ha affermato.

“Non penso troppo al futuro, ma al prossimo Europeo avrò 37 anni e cerco di essere cosciente e realista. La Roma e l’Italia sono la mia famiglia e sarò sempre a disposizione per loro, ma dopo il Mondiale potrebbe essere la mia ultima esperienza con la nazionale e questo contratto con la Roma verosimilmente sarà il mio ultimo contratto con il mio club. Non ho firmato niente che mi impedisca di continuare oltre con l’Italia e con la Roma, ma la logica mi porta a pensare che sarà così”, ha aggiunto.

De Rossi ricorca l’ultima sfida con l’Uruguay.

De Rossi non ha un  buon ricordo dell’ultima partita con l’Uruguay:”Un ricordo negativo, una giornata negativa, in un clima inspiegabile. Ero anche infortunato e non potei dare una mano ai compagni. Fallimmo l’obiettivo di passare il turno al Mondiale e fu bruttissimo. La partita di domani servirà per il ranking che deciderà poi i sorteggi. Anche allora, nel 2014 in Sudafrica, i risultati precedenti ci avevano messo in un girone non facile”.

“Ecco perché dobbiamo fare un buon risultato contro l’Uruguay per non trovarci in una manifestazione importante in un girone altrettanto complicato”, ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI