CONDIVIDI
Formula 1 Campionato 2017: le ultime novità sulle gomme Pirelli

Formula 1, prove libere in Bahrain: volano le Ferrari, delude Hamilton. Il protagonista assoluto delle prove libere è stato ancora lui, Sebastian Vettel. Anche nella seconda sessione in Bahrain il tedesco della Ferrari ha dominato (1’31″310) con gomme super soft. Secondo Bottas (Mercedes) e terzo Ricciardo (Red Bull), rispettivamente a 41 e 66 millesimi da Vettel. Kimi Raikkonen ha registrato il quarto tempo (+ 0.168), ma è stato il più veloce di tutti nella seconda parte delle prove libere 2, mentre i piloti hanno simulato il passo gara con le gomme soft e un maggiore carico di benzina. Kimi aveva avuto un problema di surriscaldamento alla turbina, ma nella seconda parte è riuscito a recuperare terreno e alla fine il suo cronometro ha registrato un buon tempo (‘1’35″494).

Formula 1, prove libere in Bahrain: volano le Ferrari, delude Hamilton.

In passato, l’esperto pilota finlandese ha sempre fatto bene in Bahrain, raggiungendo ben 8 podi (ma nessuna vittoria). Quinto tempo per Lewis Hamilton, a 238 millesimi dal leader. Nelle seconde prove libere le due Mercedes hanno lavorato molto in prospettiva, caricando una gran quantità di benzina in vista della gara. Hamilton si è dovuto accontentare del decimo tempo, con un ritardo di poco inferiore ai 2 secondi, mentre Bottas è finito quattordicesimo. I tempi delle prove libere non sono comunque indicativi, perché domani le condizioni climatiche sanno notevolmente differenti.

La gara di domenica partirà alle 18.00 locali (le 17.00 in Italia), perciò le temperature saranno molto inferiori rispetto a ieri. Appuntamento oggi, sabato 15 aprile 2017, con le qualifiche per la gara di domani. Oggi alle 14:00 iniziano le Prove libere 3 che dureranno fino alle 15:00 e saranno trasmesse in chiaro su Rai Sport e su Sky Sport Formula 1. Alle 17:00 si parte con le qualifiche, che saranno trasmesse in chiaro su Rai 2. Domani la gara partirà sempre alle 17:00 e sarà trasmessa sia in chiaro su Raisport che su Sky Sport Formula 1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI