CONDIVIDI
Moto GP, prove libere in Qatar: Viñales supera tutti, ora è il favorito per i bookmakers!

Moto GP, Gran Premio d’Argentina: vince Viñales, ma Rossi fa il fenomeno. Rossi e Vinales. Ancora loro. Il Gran Premio di Termas de Rio Hondo è stato dominato dai due piloti della Yamaha. Lo spagnolo ha bissato la vittoria della gara d’esordio in Qatar. Il Dottore è salito di nuovo sul podio, dopo l’ottimo terzo posto di Losai. Questa volta però è arrivato secondo, smentendo tutti i critici che l’avevano visto in difficoltà durante le prove. Valentino è stato bravo e fortunato, perché sono tanti i big che hanno fallito l’appuntamento argentino, andando incontro a rovinose cadute. Nell’ordine: Lorenzo, Marquez (proprio mentre era in testa), Pedorsa e Dovizioso.

Moto GP, Gran Premio d’Argentina: vince Viñales, ma Rossi fa il fenomeno.

Ma torniamo a Viñales. Il 22enne spagnolo ex Suzuki è da mesi il favorito per la vittoria finale del motomondiale. Ha trovato un feeling perfetto con la sua nuova Yamaha e ha vinto due gare su due. Un inizio straordinario, propiziato anche dall’ottimo rapporto con Valentino. I due si sono complimentati a vicenda a fine gara, perché tra talenti puri l’intesa ci mette poco a scoccare. E’ una giornata perfetta per il team Yamaha: il campioncino primo e il fenomeno secondo, nonostante partisse dal 7° posto. Al terzo posto Cal Crutchlow, della Honda. Quarto Bautista e quinto Zarco. Dopo Rossi, il migliore italiano è stato Danilo Petrucci, arrivato 7° sulla Pramac Ducati.

Grande delusione per i tifosi della Ducati, in particolare per la caduta di Dovizioso, che in Qatar era stato perfetto. E’ un mondiale da dimenticare per ora per Jorge Lorenzo, il grande rivale di Valentino. Il maiorchino ieri è caduto dopo pochi giri, in seguito ad un contatto con Iannone che è costato al pilota abruzzese un drive through. Al quarto giro è caduto il campione in carica Marquez, che stava dominando e sognava già la prima vittoria stagionale. Spettacolare il sorpasso di Rossi al 19° giro, quando è riesciuto ad infilare Crutchlow e a mantenere il secondo posto fino al traguardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui KNews.it su Facebook