CONDIVIDI
Serie A, Juventus-Inter: Icardi contro Higuain, sarà derby argentino.

Serie A, Juventus-Inter: Icardi contro Higuain, sarà derby argentino. Domani, domenica 4 febbraio 2017, alle 20:45 si giocherà il big match Juventus-Inter. Una grande classica del calcio italiano, che nel 1967 Gianni Brera definì “il derby d’Italia”. Le due squadre sono divise da una grande rivalità, ma domani sera ci sarà un’ulteriore sfida nella sfida: i riflettori saranno puntati anche sul duello Higuain vs Icardi. Due centravanti diversi, ma dalle grandi qualità, che saranno osservati anche dal ct della nazionale argentina Edgardo Bauza, attualmente in Italia per visionare i suoi connazionali che giocano nel nostro campionato.

Serie A, Juventus-Inter: Higuain contro Icardi, domenica sarà derby argentino.

Se il Pipita è già un punto fermo della propria nazionale, la strada appare più in salita per Icardi. In questo caso non c’entrano le qualità tecniche, ma le polemiche dello spinoso caso “Wanda Nara” che, secondo i rumors, avrebbero provocato il veto di una parte dello spogliatoio contro il centravanti classe 1993 dell’Inter. Lo stesso Maradona ha insultato più volte pubblicamente Icardi e il C.T. Bauza lo considera la terza scelta nel ruolo di prima punta, dopo Higuain e Pratto. Bauza ha visitato la Pinetina nella giornata di ieri, incontrando la folta colonia argentina nerazzurra e il colloquio con Icardi è stato cordiale. Prove di disgelo.

Il Pipita, che ha compiuto da poco 29 anni, resta il titolare inamovibile ma Icardi può sperare di essere almeno convocato per i Mondiali di Russia 2018, considerando che il suo valore è nettamente superiore a quello dell’ex meteora genoana Pratto. Domenica sera Bauza sarà a Torino e, oltre ai due centravanti, osserverà con attenzione il numero 21 della Juventus Paulo Dybala, un altro classe ’93, sempre più a suo agio nel nuovo modulo di Max Allegri. Considerando l’età e la parabola discendente di Lavezzi e le fasi altalenanti di Aguero, i tifosi dell’albiceleste sognano un reparto offensivo con Messi, Higuain, Dybala e Icardi, che sulla carta sarebbe tra i più forti al Mondo, senza dimenticare lo stesso Aguero e Angel Di Maria del PSG.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI